Calcolo del preventivo per l'Assicurazione Auto

Come muoversi al meglio per il calcolo dei preventivi per l'assicurazione auto attraverso i preventivatori delle principali compagnie assicurative italiane.

Il calcolo del preventivo assicurazione auto è una operazione semplice ma che richiede la conoscenza di alcuni dettagli specifici dell’autovettura che si desidera assicurare; occorre quindi tenere sottomano il libretto di circolazione ed il contratto di polizza attuale (nel caso si intenda procedere al calcolo preventivo assicurazione auto per ricercare una tariffa più vantaggiosa).
I dati necessari alla compilazione modulo di calcolo preventivo assicurazione auto sono i seguenti:

la targa, l’anno di immatricolazione, l’anno d’acquisto, il tipo di alimentazione (benzina, diesel, gpl, metano o elettrica), la presenza di un eventuale antifurto, (meccanico o satellitare), la presenza eventuale del gancio di traino, il tipo di allestimento interno, l’installazione di una autoradio.
Qualsiasi altro elemento opzionale aggiuntivo che possa contribuire ad aumentare il valore dell’auto per la quale si sta procedendo al calcolo del preventivo assicurazione auto, va segnalato dichiarandone il valore.

Nel effettuare il calcolo preventivo assicurazione auto, una particolare attenzione va dedicata alla classe di “bonus-malus”, essendo questo un elemento che concorre sensibilmente alla determinazione del premio da pagare. La perizia di un automobilista viene valutata dalla frequenza con la quale egli è causa di sinistri e viene indicata 14 classi di merito. Il calcolo di un preventivo assicurazione auto di un automobilista appartenente alla classe prima, sarà quindi decisamente minore di quello di un altro uno appartenente alla quattordicesima.
E’ importante sapere che l'art 134 del Codice delle assicurazioni, così come modificato dalla "Legge Bersani", consente di assicurare un veicolo nella stessa classe di merito maturata su un veicolo già assicurato.
Altrettanta attenzione va inoltre riservata alla “franchigia” poiché questa rappresenta quella porzione di danno che la compagnia non copre, indica quindi il limite entro il quale la compagnia assicurativa deve rimborsare il danno all'automobilista. Nei contratti assicurativi con bonus-malus, invece la franchigia indica la parte di risarcimento che l'assicurato rimborserà alla compagnia in caso di sinistro.

Assicurazioni Auto e Moto Online in ordine di Risparmio

AssicurazioniRisparmioCalcolaPreventivo
Attenti a quei 2 Image Banner 468 x 60Calcola il PreventivoAttenti a quei 2 Image Banner 468 x 60Attenti a quei 2 Image Banner 468 x 60Calcola il PreventivoAttenti a quei 2 Image Banner 468 x 60Calcola il Preventivo
Calcola il PreventivoCalcola il PreventivoCalcola il Preventivo
Calcola il PreventivoCalcola il PreventivoCalcola il Preventivo

Aggregatori Assicurativi (fino a 18 preventivi contemporaneamente)

AggregatoreRisparmioCalcolaPreventivo
Calcola il PreventivoCalcola il PreventivoCalcola il Preventivo
Calcola il PreventivoCalcola il PreventivoCalcola il Preventivo
Calcola il PreventivoCalcola il PreventivoCalcola il Preventivo